Blog: http://Ilmioinfinito.ilcannocchiale.it

Il Silenzio



Sono entrato nel silenzio
a mio agio, come un gatto nella notte
mi posso concentrare sui dettagli
sui movimenti delle mani
su quei sorrisi e quegli sguardi
che altrimenti sarebbero evaporati,
è così vero questo silenzio
da cui tutti scappano
perchè non sa mentire
perchè siamo semplicemente noi
con le emozioni dipinte sul nostro corpo,
e la paura che qualcuno possa leggerle
ci costringe ad iniziare a parlare
per cercare di imbrogliare,
si fa per sdrammatizzare una battuta e via
e ci si ritrova a parlare senza mai dire,
ma il silenzio non ha bisogno di parole
si può lo stesso assaporare ogni attimo
capirsi
con chi non ha voglia di blaterare
ma di accarezzare l'essenziale.
In questa corsa di lettere accavallate
riprendere fiato e riuscirsi a fermare
guardarci intorno e chiedersi
se è quello il posto dove noi vorremmo stare.

Pubblicato il 12/12/2008 alle 23.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web